Focus

L'Associazione Terraurunca, con il patrocinio di Comune di Gaeta, Comune di Formia, Comune di Itri, Museo Diocesano di Gaeta, Amici di Gaeta, il DSU Università degli Studi di Napoli Federico II e S.M. Ordine Costantiniano di San Giorgio - Lazio

Read more...
You are here: Home

Portale Storico culturale della Terra Aurunca

Salemme lo scultore gaetano d'america

Antonio Salemme nacque a Gaeta il 2 novembre 1892. Superata la prima infanzia, alla morte della madre, emigrò negli Stati Uniti.

Read more...
 

Una pittrice venuta da lontano

Lia Aminov, la pittrice moldava che ama il golfo di Gaeta Read more...

 

Villa San Remigio e le api assassine della Marchesa

Diverse volte, e per diverse vicissitudini di ricerca, ho parlato e scritto della Villa e Chiesa di San Remigio. La prima ad acquistare il terreno sul quale oggi sorge Villa San Remigio è stata la Marchesa Patrizi di Roma. Questa acquistò e unì due fondi diversi, coltivati a frutta, sulla quale realizzo la Villa, su cui già insisteva l’antica Chiesa. Read more...

 

Ludovico Re dell'Oktoberfest: Una poesia per Mola

Ludovico I (a volte mal tradotto Luigi) fu, come suo Padre, Re di Baviera dal 1825 al 1848. Era zio carnale della famosa Sissi e di Maria Sofia ultima Regina delle Due Sicilie, eroina di Gaeta.

Read more...
   

Burri a Gaeta a casa Ingrao

Alberto Burri, passò l'estate del1978 a Gaeta, ospite della famiglia Ingrao.

Read more...
 

L’Imperatore Francesco I a Formia

Nonostante lo studio approfondito nel libro "Viaggiatori ed ospiti illustri della città di Formia" (Apr-2015, Terraurunca Edizioni, di Daniele E. Iadicicco), in cui già si riuscirono a censire più di sessanta viaggiatori tra letterati, artisti, Papi, Re e Regine, la storia di Formia continua  a regalare testimonianze interessanti che provengono dal passato più o meno recente. Read more...

 

La morte del pescatore di Mola Pietro Antonio Trani

Libertè  Egalitè, tu offendi a me io ammazzo a te.

Nel 1798 a Terracina i valori Libertè Egalitè Fraternitè iniziavano ad essere applicati ed insegnati ai cafoni nostrani con armi, e sentenze che non riportavano la dicitura “ In nome della Repubblica Romana” ma “In nome del popolo francese”. Read more...

   

Page 4 of 82

Biblioteca

left direction
right direction

  • Nostri miti

  • Primo piano

Fra'Diavolo

contatore